Gnut // DiRotta su NaDir@Scugnizzo Liberato @ Scugnizzo Liberato, Napoli [29 giugno]

Gnut // DiRotta su [email protected] Liberato


1568
29
giugno
21:30 - 00:30

 Pagina di evento
Scugnizzo Liberato
Salita Pontecorvo 46, 80135 Naples, Italy
29 GIUGNO 2018
START H: 21:30
DOVE: Scugnizzo Liberato — Salita Pontecorvo, 46 (Napoli)
SOTTOSCRIZIONE CONSIGLIATA: 5 EURO

Dopo la meravigliosa presentazione del suo ultimo disco al Teatro Sannazaro, Gnut torna allo Scugnizzo Liberato nel giorno del suo compleanno per l'ultima tappa della rassegna «DiRotta su NaDir»!

“HEAR MY VOICE”
una nuova collezione di registrazioni prodotte da Piers Faccini
e realizzate in formato vinile 12“ edizione limitata

Quattro brani realizzati da Gnut, compositore e cantautore napoletano, che, con la produzione di Piers Faccini, da vita a quattro bellissime composizioni cantate in napoletano.
I testi nascono dalla collaborazione tra il poeta Alessio Sollo e Claudio Domestico, Gnut.

Da sempre attenta al cantautorato sopraffino, Beating Drum, l’etichetta di Piers Faccini, pubblica una serie di registrazioni, con un occhio di riguardo ai giovani songwriters del 21° secolo. Il progetto “Hear My Voice” nasce per dare voce ai nuovi talenti, una piattaforma in cui Beating Drum cerca di dare risalto a voci speciali ed innovative, reinterpretate alla produzione da Piers Faccini e, alle grafiche, da Uncle O. La prima pubblicazione contiene tre diversi artisti: Gnut, Tui Mamaki e Horsedreamer. L’EP 1 contiene quattro bellissimi brani in napoletano cantati e interpretati da Gnut.
Dietro il progetto Gnut si cela Claudio Domestico, una tra le migliori voci del cantautorato contemporaneo. Attivo dal 2008, dopo varie pubblicazioni in Italia, tra cui l’album “Rumore della Luce” (2009), sempre prodotto da Piers Faccini, per la prima volta Gnut varca i confini nazionali con “Hear My Voice”, distribuito in formato fisico (vinile 12” edizione limitata) in Francia ed Inghilterra. Questi quattro nuovi brani, scritti dal poeta Alessio Sollo e GNUT, e cantanti in napoletano, sono stati registrati alla fine del 2017 nello studio di Piers nelle Cevennes, in Francia. La voce di Gnut ben si sposa a questi brani, una voce familiare al cantautorato napoletano ma con un timbro moderno che rimanda ad Elliot Smith e Bon Iver. In queste quattro stravaganti composizioni, il mandolino chiacchera con una chitarra tremolo mentre le pelli delle tammorre si fondono con gli accenti della batteria e con i cori. Queste canzoni non raccontano solo di storie d’amore, tradimenti e serenate, ma lasciano trasparire tutto il fascino di una città come Napoli, che vive attraverso la rappresentazione e la reinterpretazione di Gnut!
“Sono quattro canzoni d’amore in una lingua in cui non esiste il verbo “amare”. In napoletano l’amore è solo un sostantivo “l’ammore”. Non è possibile dire in napoletano “ti amo”, sarebbe tradotto con “te voglio ben’”.
Questa cosa spinge i poeti e gli autori di canzoni a cercare delle soluzioni alternative per esprimere i propri sentimenti, come figure retoriche o metafore. Il poeta Alessio Sollo scrive e pubblica sui social, decine di poesie al giorno ripetendo questo esercizio stilistico. Questi brani sono il mio tentativo di mettere in musica questa sua attitudine. Da questa collaborazione sono nati quasi tutti i pezzi del disco. Dal punto di vista musicale ho cercato di fondere elementi della mia trazione musicale, “la canzone napoletana”, con altri altri generi più distanti dal mio mondo.
Mi sono ispirato al blues, al folk inglese e alla musica africana del mali. Per questo lavoro è stato naturale cercare un confronto con Piers Faccini che per me resta un grandissimo punto di riferimento e d’ispirazione. Un vero maestro nel miscelare sonorità geograficamente distanti nel rispetto della personalità dell’artista che produce. Per me è un grande onore “ Gnut (Claudio Domestico)
Discussione
image
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
Effettua una veloce registrazione o autorizzazione.

Eventi più atteso in Napoli :

Escher Napoli - Tickets
Escher Napoli - Tickets
PAN Palazzo delle Arti Napoli
Thegiornalisti in concerto a Napoli *Sold out*
Thegiornalisti in concerto a Napoli *Sold out*
Palapartenope
Thegiornalisti at Teatro Palapartenope - Napoli
Thegiornalisti at Teatro Palapartenope - Napoli
Complesso Palapartenope
Thegiornalisti - 3 novembre Napoli, Palapartenope
Thegiornalisti - 3 novembre Napoli, Palapartenope
Complesso Palapartenope
Ghali live a Napoli / #ghaliintour
Ghali live a Napoli / #ghaliintour
Palapartenope
Occupare Piazza Plebiscito per far tornare "Cattivi Pensieri"
Occupare Piazza Plebiscito per far tornare "Cattivi Pensieri"
Piazza Plebiscito
Malika Ayane // live a Napoli - Duel Beat
Malika Ayane // live a Napoli - Duel Beat
Duel Club
Thegiornalisti - Love TOUR
Thegiornalisti - Love TOUR
Mario Biondi tour 2018
Mario Biondi tour 2018
Teatro Augusteo
Gli eventi più popolare nel tuo newsfeed!